070624_Banner+post adv_SOTTOCASA2
070624_Banner+post adv_SOTTOCASA4

La rassegna pomeridiana SOTTOCASA torna anche quest’anno ad animare i luoghi della Città Metropolitana di Venezia con dodici appuntamenti dedicati ai più piccoli e alle famiglie sulle tracce di Marco Polo. Il progetto della Fondazione Teatro Stabile Veneto – Teatro Nazionale in collaborazione il Comune di Venezia, mira a stimolare la socialità coltivando l’arte e la cultura attraverso una proposta riconosciuta, partecipata e condivisa dal pubblico, capace di coinvolgere i cittadini e renderli protagonisti. A partire dall’11 giugno con la rassegna SOTTOCASA a cura di Susi Danesin, Isabella Moro e Barbao Teatro, parchi, ville, piazze, corti, sestieri si trasformano in teatri aperti a tutta la comunità. 

SOTTOCASA individua quest’anno un tema unico, che segue le tracce di Marco Polo per celebrare il 700° anniversario dalla morte dell’iconico viaggiatore, legato a doppio filo alla città di Venezia. La figura di Marco Polo simboleggia appieno la voglia di conoscenza, di sapere cosa esiste fuori dalle mura della propria casa. Quel desiderio che l’ha portato a viaggiare verso l’Oriente e di entrare in contatto con una cultura “altra”, con forme d’arte e di socialità completamente diverse dalle sue.

Grandi e piccini saranno trasportati in viaggi capaci di stimolare la fantasia, in grado di portarli alla scoperta di mondi lontani, di fargli scoprire che anche l’Oriente può materializzarsi improvvisamente proprio "sottocasa".

Ingresso libero senza prenotazione

SPETTACOLI IN PROGRAMMA


11 Giugno 2024, ore 17.30

Chirignago - Villa Ceresa (zona parco)

 

10 Settembre 2024, ore17.00

Pellestrina – Piazzale Zendrini

 

11 Settembre 2024, ore 17.00

Burano – zona verde/giochi (attracco imbarcadero)

 

 

Susi Danesin, Isabella Moro

A BORDO DEL TAPPETO VOLANTE

Il Teatro è uno spazio magico dove tutto può succedere … come viaggiare in altri mondi!
Il viaggio è un’esperienza in grado di immergerci in culture, lingue, colori, musiche diverse dalla nostra. Il teatro diventa un luogo in cui si può spaziare con la mente e andare a conoscete mondi diversi di vivere, muoversi, comunicare. Uno spettacolo che vede i partecipanti diventare i protagonisti di tante avventure immaginarie. Giocheremo a creare personaggi, inventare mezzi di trasporto fantastici e lingue dalla sonorità sorprendenti o lingue gestuali dove il corpo sarà l’unico mezzo di comunicazione con la lingua de segni italiana. 
Quindi piccoli esploratori siete pronti a partire?


13 Giugno 2024, ore 17.30
Favaro Veneto – Parco Gobbi


20 Giugno 2024, ore 17.30
Mestre - Villa Querini


04 Luglio 2024, ore 17.00
Murano – Parco Navagero


12 Settembre 2024, ore 17.00
Chirignago - Circus Chirignago - Via Fratelli Cavanis

 

Susi Danesin, Daniele Vianello

LE MERAVIGLIE DEI VIAGGI

Quando i grandi navigatori partivano da una vecchia mappa per esplorare l’inesplorato cosa si portavano dietro? Conoscenza del mare e del cielo e tanto coraggio! Una mappa sarà proprio il punto di partenza per entrare nelle storie di due grandi viaggiatori Cristoforo Colombo e Marco Polo. 
La mappa magica ci farà conoscere come le loro scoperte hanno cambiato il nostro modo di vivere. Storie di viaggio e cambiamenti. 
e, gioiose in cui potersi immedesimare. Libri amati, parole lette che susciteranno emozioni, sogni e fantasie.

Per bambini e bambine tra i 3 e i 5 anni


19 Giugno 2024, ore 17.30

Gazzera - Parco del Picchio (via Mattuglie alla Gazzera, zona parco giochi)

27 Giugno 2024, ore 17.30

Campalto – CepVillaggio Laguna (zona parco giochi)

05 Settembre 2024, ore 17.00

Mestre – Parco della Bissuola

 

Barabao Teatro

GIASONE E GLI ARGONAUTI

Il vello d’oro consacrato a Marte pendeva da un’imponente quercia in una fitta foresta in Colchide.

Draghi e tori sorvegliavano il prezioso manto.

Giasone: giovane, forte e nobile d'animo riceve dallo zio l'arduo

compito di recuperare quel vello che avrebbe curato ogni ferita e malattia.

Perciò, costruisce il veliero Argo e quali compagni della spedizione sceglie i più forti eroi del suo tempo: gli Argonauti. Con loro intraprenderà un viaggio che ha dell'inimmaginabile.

Teseo, Orfeo, Polifemo, Eracle, Giasone riusciranno nell'ardua impresa?

Che il viaggio abbia inizio.


25 Giugno 2024, ore 17.30

Venezia - Giudecca Corte dei Cordami

 

02 Luglio 2024, ore 17.30

Mestre - Villa Querini  

 
Barabao Teatro

LO STRAORDINARIO VIAGGIO DI PITEA

Pitea! Chi era costui?

Un personaggio straordinario, navigatore e geografo che compì imprese sorprendenti nel lontano 325 a.C. viaggiando oltre le Colonne d'Ercole, il limite ultimo e invalicabile delle terre, fino ad allora, conosciute.

Fu il primo a descrivere il sole di mezzanotte, l’aurora polare e i ghiacciai, riportando i suoi incredibili viaggi in un’opera.

E qual è il destino dei precursori? Essere dichiarati “bugiardi”. Questo è quanto accaduto anche a lui,

per aver raccontato storie talmente meravigliose da sembrare, allora, frutto della sua immaginazione.

Salpiamo con lui per un viaggio sorprendente vero e avvincente!

 
stemma_compresso_BIANCO loghi_soci_newsletter_singoli-02 loghi_soci_newsletter_singoli-03 loghi_soci_newsletter_singoli-04
 
loghi_soci_newsletter_singoli-05 loghi_soci_newsletter_singoli-06 loghi_soci_newsletter_singoli-07 loghi_soci_newsletter_singoli-08
 
 

Confindustria copia

 

loghi_soci_newsletter_singoli-10 loghi_soci_newsletter_singoli-11

Teatro Stabile del Veneto, S.Marco 4650/B, Venezia, (VE) P.IVA: 02630880272 - Privacy Policy | Cookie Policy